archivio

la posta di pippo

La Pipposta – Chiesto fatto
La lettera
Caro Pippo, ho letto che purtroppo il 21 giugno il TGC andrà in ferie e così per un po’ di mesi non potrò leggere la tua fantastica rubrica. Avremo comunque il piacere di leggere qualche puntata speciale della Pipposta durante l’estate?
La risposta di Pippo
Cerrtamennte, si chiammerà "Specialle Pipposta: votta la lettera più stuppida". E c’è già un vinncitorre.
Email

La Pipposta – Calcoli di protesta
La lettera
Ciao Pippo, sonno Arancionne. Scussa se ulltimamennte comunnico con te attraverrso la tua rubricca ma creddo sia fonndamenntalle, in un periodo pienno di occhi spionni e conntrollorri comme quessto, manntenerre unna cerrta segretezza nei varri conntatti. Ma venngo subbito al dunnque: pennsavvo di orrganizzarre un sitt-in di protessta sponntaneo davannti al municippio per rivenndicarre il tuo diritto all’isstruzionne. Il giorrno non è anncorra statto decisso. Devvo connsulltarrmi con l’essperrto in missionni, Impiegatto. Il Fronnte Comunne Pallo e De Pippis va abbattutto!
Che ne dicci? Sarrai dei nosstri?
(per maggiorri innfo: "Progetto Scuolla" e conndizionne pallianna, riferimennti al fronnte comunne, Pippo Motto)
La risposta di Pippo
Faccio un po’ di connti e poi ti dicco se in tutta quessta storria ci sarrà da guadagnarre quallcossa o no.
Email

La Pipposta – Malanno
La lettera
Ciao Pippo, Pallo ha detto che darrà il perrmesso di attuarre il "Progetto Scuolla" a patto che annche tu seggua i corrsi di De Pippis. Si vedde che Pallo ci tienne tannto alla tua isstruzionne. Comunnque se ti va vediammoci per prannzo al BARCINNO cossì ne parrliammo. Offro io! A doppo. Arancionne
La risposta di Pippo
Purrtroppo ho un forrte mal di golla. Facciammo cossì: venngo a prannzo ma non parrliammo. A doppo.
Email