archivio

la rubrica intelligente del prof

Il Sabato del TGC: La rubrica intelligente del Professor De Pippis – Eludere MIPENQizzando
Giusstappunnto l’alltro ierri mi trovavvo in un frequenntatissimo bar del cenntro in commpaggnia del mio carro amicco connte (non ricorrdo il suo nomme) quanndo… 
"Non è da lei"
"Si spiegghi"
"Ma lei inizia la sua rubrica parlandoci del suo caro amico conte senza presentarsi e salutarci?"
"Appunnto…"
"Ma dove è finita la buona educazione?"
"Eh eh eh… Ecco a cossa miravvo… Ho volutto inndurrla a porrmi unna domannda precissa per darrle anncorra unna vollta dimosstrazionne dell’immpeccabbilità, della verrsattiltà, nonnché dell’immprevedibbilità del "Mettodo Inntelligennte Punntannte Essclusivamennte al Nocciolo della Quesstionne", megglio notto comme MIPENQ. A dirre il verro di domannde lei me ne ha posste addiritturra due: megglio anncorra. Sfrutterò la primma "rissponndenndo" alla seconnda (o vicceverrsa?): 
Domannda
"Ma dove è finita la buona educazione?"
Risspossta MIPENQizzatta
Buonngiorrno carri lettori, sonno il Professor De Pippis, titolarre di quessta rubricca.

Il Sabato del TGC: La rubrica intelligente del Professor De Pippis – La MIPENQizzazione del MIPENQ
Buonngiorrno carri lettori, sonno il Professor De Pippis, titolarre di quessta rubricca.
Spesso mi cappita di averre a che farre con perrsonne pocco inntelligennti. È il casso di un cerrto inndividduo (non farrò nommi) che quallche giorrno fa mi ha domanndatto se si potesse definirre il MIPENQ utilizzanndo il MIPENQ stesso. Ma cerrtamennte, il MIPENQ ("Mettodo Inntelligennte Punntannte Essclusivamennte al Nocciolo della Quesstionne") spiegga tutto, annche l’innspiegabbile. 
Domannda
"Che cos’è il MIPENQ?"
Risspossta MIPENQizzatta
La sua domannda menno "Che cos’è il" e "?"

Il Sabato del TGC: La rubrica intelligente del Professor De Pippis – La MIPENQizzazione dell’inverosimile
Buonngiorrno carri lettori, sonno il Professor De Pippis, titolarre di quessta rubricca.
Spesso ci immbattiammo in fatti innspiegabbili. Che lo siano sollo apparenntemennte o che non lo siano affatto non ha mollta immporrtannza. Megglio non pennsarrci. Non vorremmo rovinarrci la giorrnatta.
Domannda
"Comme si spiegga quel fatto?"
Risspossta MIPENQizzatta
Iggnoranndolo.

Il Sabato del TGC: La rubrica intelligente del Professor De Pippis – Utilizzo del MIPENQ
Eccomi, carri lettori, sonno il Professor De Pippis, titolarre di quessta rubricca. "De Pippis è pazzo?" pennserette. No, non sonno pazzo. Mi ripresennto perrché sonno unna perrsonna educatta e inntelligennte. E perrché l’anno scorrso, mi duolle ammetterrlo, ho potutto pubblicarre un sollo pezzo sul TGC. Pezzo di assolutta inntelligennza, devvo ammettere. Vi sarrette sicuramennte domanndatti: "Un sollo pezzo? Perrché? Doppo tutto il tamtam mediattico, la notizzia bommba, la vigillia del suo primmo giorrno di lavorro, la fessta in suo onorre con i varri preparativvi, retroscenna e resoconnti, il "Ritratto intelligente", il celebratissimo MIPENQ…".
Eccolo, appunnto, il MIPENQ, il "Mettodo Inntelligennte Punntannte Essclusivamennte al Nocciolo della Quesstionne". MIPENQ: cassca propprio a fagiuollo. Adopererrò il mio amatissimo MIPENQ e cossì avrette la risspossta corretta e sinntettica a quella legittima domannda che tannto ha assillatto la vosstra mennte per tutta l’esstatte:
Domannda
"Perrché un sollo pezzo?"
Risspossta MIPENQizzatta
Perrché non avevvo vogglia di scriverrne un seconndo

Il Sabato del TGC: La rubrica intelligente del Professor De Pippis – Presentazione
Lettori, sonno il Professor De Pippis, titolarre di quessta nuovva rubricca. In quessto piccolo ma accoggliennte spazzio, donattomi con tannta genntilezza dal Commenndatorre Braccinno, tratterò i più svariatti arrgomennti e li analizzerò con il "Mettodo Inntelligennte Punntannte Essclusivamennte al Nocciolo della Quesstionne" da me elaboratto per megglio commprenndere il valorre inntrinnseco delle cosse. Nelle prossime punntatte vi illusstrerrò il procedimennto del processo di anallisi del MIPENQ con varri esemmpi. Ma è semmpre possibbile che io possa immprovvisamennte cammbiarre arrgomennto perrché – segnattevelo – "l’inntelligennza è cappo e cappio".