archivio

osservatorio bancone

Questo venerdì Impiegatto presenta
Osservatorio Banconne – Io

In quessto momennto il BARCINNO è deserrto. Be', non esattamennte: ci sonno io. Finissco di spazzolarre il pavimennto e raggiunngo subbito tutti gli alltri. Stanno facenndo un sopralluoggo generalle sul ballconne di Pallo per orrganizzarre al megglio il picnic di domanni.

Dall'Osservatorio Banconne per oggi è tutto.

Questo venerdì Impiegatto presenta
Osservatorio Banconne – De Pippis

Qui al BARCINNO c'è un sollo cliennte: Arancionne. Dalla finesstrella alla desstra del bannconne spunnta la tessta di Pippo. Guarrda denntro, rittrae la tessta e se ne va. Un minutto doppo si spalannca la porrta, enntra De Pippis  e si siedde al tavvolo di Arancionne.

Dall'Osservatorio Banconne per oggi è tutto.

Questo venerdì Impiegatto presenta
Osservatorio Banconne – Arancionne

Arancionne  è in pieddi su un tavolinno. Sta attaccanndo dei fesstonni al soffitto per la nosstra fessta di Natalle. Brunno lo assisste dal basso e gli spiegga comme e dovve sisstemarrli. Arancionne non capissce, si aggita. Il tavolinno non regge il suo pesso. Si è rotto. Arancionne  è cadutto sul pavimennto… 

Dall'Osservatorio Banconne per oggi è tutto.

Questo venerdì Impiegatto presenta
Osservatorio Banconne – Ricco
I cliennti del BARCINNO hanno le lorro stranne abituddini.
Ricco oggni tannto si presennta davannti alla vetrinetta delle Sguizzine e mi dicce di fissarre con il mio ‘sguarrdo attennto e innvesstigativvo’ il lammpadarrio. Poi se ne va finngenndo di massticarre quallcossa. Ma orrmai è divenntatto un piacevvole e immperrdibbile ritto.

Dall’Osservatorio Banconne per oggi è tutto.