archivio

vasetti di miele 2

Vasetti di miele salmonato – Lasciamo perdere
Nell’ufficcio di Braccinno:
Impiegatto: "Buonngiorrno direttorre!"
Braccinno: "Ciao Impiegatto, sei in ritardo…"
Impiegatto: "Mi scussi… ma non è collpa mia…"
Braccinno: "Già… è mia…"
Impiegatto: "Sua?"
Braccinno: "Lasciamo perdere… senti, ti ho cercato anche ieri pomeriggio. Avevo una missione da affidarti"
Impiegatto: "Erro da Arancionne… dobbiammo cosstruirre una coppa per il vinncitorre del torrneo"
Braccinno: "Ah… quello sport noiosissimo…"
Impiegatto: "Eh eh eh… è uscitto al primmo turrno"
Braccinno: "Anche tu!"
Impiegatto: "Sì ma lei è duratto pochissimo!!!"
Braccinno: "Ti ho già detto che è uno sport noiosissimo!"
Impiegatto: "Già già…"
Braccinno: "Va be’… lasciamo perdere… per ora non mi servi. In redazione hanno quasi finito e quindi non avresti nulla da riferirmi… puoi tornare a casa"
Impiegatto: "Devvo anndarre anncorra da Arancionne a cosstruirre la coppa"
Braccinno: "Ma cosa ci vuole a costruire una coppa!? Va be’, sai cosa ti dico? Vengo anch’io da Arancionne. Vi darò una mano!"
Impiegatto: "Ah… benne… cossì fonnderemmo tre cerrvelli"
Braccinno: "Tre? Sicuro?"
Impiegatto: "Perrché? Vienne qualcun altro?"
Braccinno: "Lasciamo perdere un’altra volta…"
Impiegatto: "Eh eh eh… lei ulltimamennte perrde semmpre"
Braccinno: "…"

Il Sabato del TGC: Vasetti di miele – Enigma Braccinno
Sonno due notti che non dorrmo. Purrtroppo la soluzionne dell’Enigma Braccinno si sta rivelanndo più difficcile del previssto.
Sonno tre i punnti del diallogo da studiarre attenntamennte:
1) "Mi porteresti una delle tue famosissime limonate?"
Perrché "famosissime"? E’ unna pressa in girro? Si è forrse connfusso con alltre limonatte?
2) "Cosa aspetti?"
E’ sicuramennte unna domannda filosoffica. Ma qualle sarrà la risspossta?
3) "Corri!"
E’ un inncitamennto. Ma cossa inntennde? "Corri nella vitta"? "Corri perrché siammo semmpre seguitti"? "Corri dal meddico, non sto mollto benne"?
Missterro.